T2324EN_Horizontal_RGB

Ipotesi di una vera riforma fiscale

COMUNICATO del 26.10.2013

“Le tasse? Paghiamole solo sul reddito residuale”

La riforma fiscale secondo Ferdinando Gualtieri 

L’idea è semplice: pagare le tasse solo su quanto “avanza” dopo aver soddisfatto i bisogni primari e secondo aliquote progressive in base al reddito.

In questo modo non solo si eviterebbero pressioni fiscali insostenibili dai ceti più deboli, ma si potrebbe sperare di combattere efficacemente l’evasione, in parte dovuta alla reale impossibilità dei  meno abbienti di rispondere alle esigenze dello Stato.

Una ipotesi di efficace riforma fiscale è stata al centro della conversazione del socio Ferdinando Gualtieri, dottore commercialista, al Club Cosenza Nord del Rotary, nel corso della riunione settimanale all’Italiana Hotels.

Gualtieri è stato introdotto dal Presidente del Club Tonino Bove.

“Crediamo sia necessario reinterpretare il criterio della “capacità contributiva”- ha sostenuto Gualtieri-  da intendere non come somma di tutti i redditi posseduti da un soggetto, ma esclusivamente per la quota di “reddito residuale”, ovvero quello disponibile dopo il soddisfacimento dei bisogni primari e delle più essenziali esigenze della vita quotidiana. Sarebbe possibile applicare a tale “reddito residuale”  un’aliquota di tassazione anche elevata proprio perchè non andrebbe più ad incidere su tutto il reddito ma, appunto, su quello che non serve per vivere. Le spese deducibili andrebbero divise per classi, alle quali si attribuirebbe un valore economico che rappresenterebbe il tetto della deduzione ammessa.”

E chi assicurerebbe la corretta applicazione delle norme?

“Ogni contribuente – dice Gualtieri- dovrebbe dimostrare, a richiesta degli Enti preposti, di aver effettivamente sostenuto la spesa e, quindi,  richiedere e conservare i documenti fiscali attestanti la spesa dedotta. Potrebbe così essere combattuta sia l’evasione “necessitata” che quella effettiva e voluta.”

Il tema, sicuramente “sensibile”, ha suscitato un ampio dibattito, concluso dalle considerazione del Past Governor Piero Niccoli.

333-platea_per_gualtieri.jpg
Precedente Visita del Governatore Maria Rita Acciardi

Create Hope in the World

Distretto 2102 del Rotary International, Calabria, Italia

Rotary Distretto 2102. All Rights Reserved 2023