T2324EN_Horizontal_RGB

LE NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Il Rotary Club Presila Cosenza Est ha proposto un importante evento di presentazione di una importante ricerca di alcuni docenti dell’UNICAL in tema di lotta ai tumori con l’ausilio delle nanotecnologie. L’appuntamento aperto a tutti è svolto martedì 21 giugno 2016 alle ore 20 presso il Regal Garden di Rovito.

Dopo i saluti del presidente del Rotary Club Presila Cosenza Est, Pasquale Domanico, i lavori sono stati introdotti da Francesco Maiarota, medico anestesista.

Ha relazionato presentando la straordinaria ricerca Luigi Pasqua, ricercatore confermato di Scienza e Tecnologia dei Materiali presso il Dipartimento di Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio ed Ingegneria Chimica.

Pasqua vanta un lungo e proficuo impegno nella realizzazione di materiali nanostrutturati a base di silice mesoporosa, potenzialmente utili nel direzionamento di farmaci. Una competenza documentata da diverse domande di brevetto e pubblicazioni sull’argomento, di cui è, rispettivamente, co-inventore e coautore, ed afferma che: «La NanoSiliCal Devices è una startup innovativa ed uno spinoff dell’ Università della Calabria fondata nel 2014 che sviluppa nanosistemi per le chemioterapie mirate a base di silice mesoporosa.

I nanosistemi, sospendibili nel sangue – continua Pasqua – e iniettabili per via endovenosa, sono dotati di due diverse funzionalità, la prima, posizionata sulla superficie esterna della nanoparticella, deputata al riconoscimento delle cellule tumorali, la seconda è un farmaco antitumorale legato all’ interno della nanoparticella mediante un legame pH sensibile. Il farmaco viene trattenuto a pH 7 per poi essere rilasciato ai pH più acidi tipici dell’ambiente intracellulare della cellula tumorale una volta che l’intero sistema, a seguito del riconoscimento vi sia giunto. In questo modo è possibile massimizzare l’efficacia terapeutica e ridurrre la nota tossicità dei chemioterapici tradizionali.

La suddetta tecnologia – conclude Pasqua – è rivendicata in un brevetto europeo in fase di rilascio ed il primo prodotto, esso stesso rivendicato in un’altra  domanda di brevetto internazionale, e’ attualmente nella fase di sperimentazione in vivo presso l’università di Milano Bicocca».

Precedente Raccolta alimentare

Create Hope in the World

Distretto 2102 del Rotary International, Calabria, Italia

Rotary Distretto 2102. All Rights Reserved 2023