T2324EN_Horizontal_RGB

Leadership & Management

Il Rotary Club di Lamezia Terme, in collaborazione con il suo Club Rotaract, ha organizzato una interessante conferenza sul tema “Leadership & Management. Vision & Action”.
Una straordinaria occasione che ha visto uniti il Rotary di Lamezia Terme ed il suo Rotaract Club nella condivisione del tema e nella scelta dell’approccio, a cui è stato dato un taglio sostanzialmente formativo, rivolto soprattutto ai giovani e alla loro crescita – dentro e fuori dal Rotary, per incoraggiarli ad affrontare le sfide che li aspettano; una occasione che è servita anche ai meno giovani, per comprendere quanto sia importante la ricerca continua di forme e metodi di attuazione e di comunicazione della leadership in ogni contesto (sociale, professionale e rotariano) per realizzare in armonia ed in sintonia traguardi condivisi attraverso la sintesi costruttiva di storie e valori, di competenze e di talenti, di caratteri e di stili.
Testimoni privilegiati – amicizie preziose per il Rotary Club di Lamezia Terme – attraverso i loro interventi qualificati hanno voluto fare “puro service”, finalizzato alla formazione ed informazione delle nostre giovani generazioni, riportando le loro esperienze, quali conoscitori ed interpreti autorevoli della leadership nei loro rispettivi campi di azione – professionale e sociale.
Il Presidente del Rotary Club Lamezia Terme – Raffaella Gigliotti – nella sua introduzione ha affermato È nostro dovere spingere i giovani ad essere parte attiva della società – protagonisti del cambiamento, promotori di pensiero positivo, così come è nostro dovere spronarli a sviluppare abilità e competenze per se stessi e per il bene del prossimo. E ai nostri rotaractiani – in particolare – dobbiamo cominciare a pensare come a potenziali rotariani; giovani leader di oggi, rotariani di domani. Non può essere solo l’intelligenza scolastica a generare un leader. Ma ad essa si deve aggiungere l’intelligenza emotiva. La differenza tra l’intelligenza scolastica e quella emotiva sta nel passare dal pensiero all’azione, dalla “vision” alla “action”. Perché ciò che etichetta un leader è il suo successo: participio passato, forma verbale delle cose accadute, delle opere realizzate, dei cammini compiuti, dei risultati ottenuti. È leader chi sa far accadere le cose, chi sa trasformare un’idea in un fatto, un progetto in una realtà. La sua concretezza è una guida verso nuovi orizzonti. La sua capacità di fare bilanci è il fondamento della sua credibilità.” 
Il Presidente del Rotaract Club Lamezia Terme – Ettore Perri – nel porgere il suo saluto, ha riportato ai presenti il lavoro preparatorio dei suoi soci, finalizzato agli approfondimenti richiesti dal tema oggetto dell’evento; un lavoro che ha generato opportuni quesiti sottoposti ai relatori, e che hanno dato il via ad un interessante e proficuo dibattito.
Francesco Socievole (Past Governor del Distretto 2100, Assistente Coordinatore Regionale della Fondazione Rotary per le zone 12 e 13B e Presidente della Commissione Distrettuale Leadership) è intervenuto sul tema La Leadership nel Rotary. “Il miglior esempio di leadership, il miglior esempio di guida è la guida condotta tramite l’esempio. E questo vale anche nel Rotary, nel quale – a tutti i livelli di responsabilità – ciascuno è chiamato a dare il proprio contributo per la buona riuscita dei service a favore del benessere della comunità, riconoscendo e condividendo sempre la leadership del merito e dell’azione. Leader è chi dimostra abilità nel trarre insegnamento dall’esperienza passata per spingersi al meglio verso le esperienze future.” 
Mario Romano (Presidente Regionale di Confindustria Giovani Calabria e rappresentate in Confindustria Nazionale dei giovani imprenditori del Mezzogiorno) ha trattato il tema Leadership e Impresa, attraverso il racconto della sua storia personale di giovane imprenditore. “Non è stato mai facile per me fare impresa. Io e la mia famiglia, però, abbiamo fatto sempre leva sul gioco di squadra, tenendo sempre in conto i valori etici e morali che hanno guidato mio padre nella conduzione dell’azienda. E nell’associazione, come nell’impresa, la mia leadership nasce dal confronto e dalla voglia di fare sintesi di tutti gli apporti che mi vengono manifestati.” 
All’incontro ha partecipato attivamente il Sindaco di Lamezia Terme – Paolo Mascaro, che è intervenuto più volte durante il dibattito per rivolgere ai giovani messaggi positivi di incoraggiamento all’impegno sociale ed alla crescita professionale – “Nell’esercizio della leadership è importante adottare sempre comportamenti rispettosi delle regole, aprirsi all’ascolto e fare tesoro delle esperienze, senza, però, mai cedere a nessuna forma di condizionamento.” 
Le conclusioni, quale sintesi costruttiva dell’evento, sono state tratte da Manlio Paonessa – Assistente del Governatore 2015-2016 del Distretto Rotary 2100.

Precedente ” Il ruolo dell’Antartide nel Sistema Climatico Globale “

Create Hope in the World

Distretto 2102 del Rotary International, Calabria, Italia

Rotary Distretto 2102. All Rights Reserved 2023