T2324EN_Horizontal_RGB

Visita del Governatore Giancarlo Spezie

È ordinario di oceanografia fisica presso il Dipartimento di Scienze per l’ambiente all’Università di Napoli Parthenope e ha diretto nove spedizioni in Antartide, il Governatore del Distretto 2100 del Rotary International – Prof. Giancarlo Spezie, che sabato scorso si è recato in visita ufficiale al Club di Lamezia Terme. “La visita del Governatore – ha detto nel messaggio di benvenuto il Presidente Raffaella Gigliottirappresenta il momento più solenne per la vita del club, l’occasione più intensa per il confronto interno, l’evento più bello per le emozioni che produce. L’incontro col Governatore vuol dire anche rinnovo di una intesa, di un patto tra il Club e la nostra famiglia rotariana più grande, nel Distretto, e sul piano nazionale ed internazionale, e sottolinea che il Club, pur se impegnato sul proprio territorio, non è mai solo, ma è compartecipe di una straordinaria organizzazione, che fa del mondo la sua casa.” E ha aggiunto – rivolgendosi al Governatore – “Vogliamo fare più Rotary sul territorio, per trasferire – al territorio – chi siamo e cosa facciamo, con l’obiettivo di lasciare una traccia visibile del passaggio della nostra ruota tra i più disagiati, ma anche per valorizzare il nostro patrimonio storico-artistico e culturale e contribuire a migliorare il benessere della nostra comunità. Il Presidente ha altresì manifestato al Governatore la volontà del Club di attribuire grande rilievo alla componente generazionale più giovane della famiglia rotariana, agli interactiani ed ai rotaractiani – che hanno partecipato, attenti e numerosi, ai lavori dell’assemblea.Stiamo provando a camminare tutti insieme, per fare e comunicare un unico Rotary. Vogliamo cogliere queste nuove stelle, e cominciare a pensare a loro come a potenziali rotariani, perché i nostri giovani leader di oggi siano i rotariani di domani.” Il Governatore Spezie, che guida il Distretto 2100 – il più grande d’Italia (comprendente Calabria, Sicilia e territorio di Lauria), ha esposto – con la concretezza, la semplicità e la sensibilità che lo caratterizzano, le principali linee direttive del suo anno di governatorato. In particolare, ha concentrato il suo intervento sulla quinta via d’azione rotariana, quella relativa alle nuove generazioni, che esorta i club ad una maggiore apertura verso i giovani, al loro bisogno di riferimenti e di occupazione. “I nostri giovani – ha affermato il Governatore – necessitano di certezze sul piano dei valori e sul loro futuro professionale. Il Rotary ha gli strumenti per contribuire alla loro crescita e alla loro formazione, ed ha il dovere di creare le condizioni per frenare l’incessante processo di migrazione-fuga dei nostri giovani migliori cervelli.” Il Governatore ha, poi, posto l’accento sulla necessità del Rotary di aprirsi al territorio. “I Rotary Club devono uscire dalle loro stanze, dialogare col proprio territorio, confrontarsi con le Istituzioni locali e fare opinione sulle questioni sociali più importanti che interessano la collettività rappresentata.” Altro ambito di azione principale al quale Spezie ha riferito di voler dare grande rilievo è quello relativo all’ambiente. “Il Rotary – ha detto Spezie – non può restare impassibile dinanzi al degrado ambientale; deve progettare e realizzare azioni di salvaguardia dell’ambiente, che coinvolgano – oltre agli enti pubblici preposti, anche le istituzioni scolastiche ed il volontariato”. Il Club ha donato al Governatore Spezie una scultura rappresentativa della storia e delle tradizioni locali; un’opera unica, realizzata dall’artista Antonio Pujia Veneziano, ispirata al mito della divinità Ligea e alla città di Terina. La cerimonia si è conclusa con una originale performance dei soci del Club Interact Lamezia Terme-Reventino, guidati dal loro Presidente, Greta Greco, che hanno intonato l’inno del Presidente Internazionale Gary Huang, con l’impeccabile accompagnamento musicale della Prof.ssa Monica Sdanganelli.

Precedente Calabria, ultima per reddito, prima per numero di slot

Create Hope in the World

Distretto 2102 del Rotary International, Calabria, Italia

Rotary Distretto 2102. All Rights Reserved 2023